ESCURSIONE DEL 16 OTTOBRE 2016

“I COLORI DELL’AUTUNNO”
Pratorsi-Mandromini-Cancellino

Punto di partenza dell’escursione è l’inizio del sentiero 02 (1100 m.) che si trova 2.5 km prima di arrivare al parcheggio dell’albergo-rifugio di Pratorsi.

Il percorso attraversa un bosco di faggi e piccoli corsi d’acqua fino ad arrivare ad una strada bianca, superato un guado arriviamo a ca’ Selvori (1082 m.) o (Podere Nuovo di Mandromini), nucleo abitativo di notevole fattura che comprendeva stalle e abitazioni di un certo livello, oggi questa fattoria in stato di abbandono è usata come rifugio di fortuna. Il sentiero sale lungo la vallata del torrente Verdiana con alcuni tratti anche ripidi fino a raggiungere, dopo un paio d’ore, il bivio col sent. 20 (1600 m.) e poi il verde passo del Cancellino. Da qui prendiamo il sentiero 00 di cresta che in poco tempo ci porta alla vetta del M. Gennaio (1814 m.).

Dalla cima possiamo godere di un bellissimo panorama che spazia dal Corno alle Scale alle montagne dell’Abetone. Scendiamo poi dalla parte opposta e passando sotto il Poggio delle Ignude arriviamo al Passo della Nevaia (1635 m.). Continuiamo sul sentiero di cresta che procede al limite della faggeta fino a raggiungere il Passo dei Malandrini (1577 m.).

Da qui dopo circa 20 minuti raggiungiamo il Passo della Maceglia, dove un cippo e una croce ricordano i caduti per la Resistenza “14 Luglio 1944” (1430 m.) per poi tornare in località Pratorsi.

RITROVO: Ore 7,00 da Piazza Oplà con mezzi propri

DURATA: Ore 6,00 circa

DIFFICOLTA’: E

DISLIVELLO: Metri 700 circa

DIRETTORE D’ESCURSIONE: A.S.E. Daniele Zini cell.333 6991972

COADIUTORE: A.E. Daniele Buongiovanni cell. 339 2357201