Club Alpino Italiano - Sezione di Pistoia

Escursione da Prataccio alla Macchia Antonini

[et_pb_section bb_built=”1″ fullwidth=”off” specialty=”on”][et_pb_column type=”1_4″][et_pb_sidebar _builder_version=”3.10.1″ area=”sidebar-1″ /][/et_pb_column][et_pb_column type=”1_2″ specialty_columns=”2″][et_pb_row_inner admin_label=”Riga”][et_pb_column_inner type=”4_4″ saved_specialty_column_type=”1_2″][et_pb_image _builder_version=”3.13″ src=”http://www.caipistoia.org/wp-content/uploads/2018/09/macchia-antonini.jpg” /][et_pb_text _builder_version=”3.13″]

Domenica 9 Settembre Escursione ad Anello PRATACCIO – MACCHIA ANTONINI

L’escursione si svolge lungo sentieri e vecchie mulattiere, attraverso un percorso di interesse
naturalistico e storico con partenza e ritorno a Prataccio (875 m) .

Da Prataccio ci incamminiamo verso la località Capanne di Sopra e giunti nei pressi dell’area delle
piste da motocross scendiamo attraverso il bosco fino al Fosso della Liesina.
In prossimità del torrente si trovano i ruderi del molino dello Spedale (803 m), così denominato
perché appartenente in origine allo Spedale della Croce Brandegliana, un antico ospizio con
cappella che sorgeva a Prunetta già attorno al 1100.
Da qui proseguiamo il cammino lungo una mulattiera in direzione Casa di Monte per raggiungiere
la bella tenuta della Macchia Antonini (962 m), molto nota nel pistoiese per la festa campestre che
ogni anno, dal 1827, vi si celebra la domenica più vicina al 20 agosto. Appartenuta nell’Ottocento
all’ingegnere Pellegrino Antonini che la trasformò nel suo aspetto attuale attraverso opere di
bonifica, la Macchia Antonini è costituita da una foresta di cerri, molti dei quali centenari, ed altre
specie arboree, con all’interno ampi prati, un piccolo lago ed un gruppo di vecchie case coloniche,
vicino alle quali si trova il sepolcro con le spoglie di Antonini.
Dopo una sosta per il pranzo, dalla Macchia Antonini riprendiamo il cammino seguendo un sentiero,
ora in discesa, fino al molino dello Spedale,,raggiungendo le località Capanne di Sopra, Cecafumo
ed infine Prataccio.

Al termine dell’escursione è prevista una merenda a cura della Pro Loco di Prataccio (costo € 5)

Dettagli escursione

Partenza: ore 7:45 da Piazza Oplà – ore 8:30 da Prataccio
Trasporto: mezzi propri
Difficoltà: E
Tempi percorrenza: 5 ore (soste escluse)
Dislivello: circa 400 m in salita e 400 m in discesa
Pranzo: al sacco
Per informazioni: Emanuele Marraccini ( cell. 349 6300602 ) – Giulia Giuntoli ( cell. 340 3090349 )

Nota: per i non soci CAI è necessario versare una quota assicurativa di €8,00 al momento dell’iscrizione presso la sede CAI Pistoia. Termine iscrizioni venerdì 7 settembre 2018.

foto: https://it.wikipedia.org/

[/et_pb_text][/et_pb_column_inner][/et_pb_row_inner][/et_pb_column][et_pb_column type=”1_4″][et_pb_sidebar _builder_version=”3.10.1″ area=”et_pb_widget_area_1″ /][/et_pb_column][/et_pb_section]

Logo Cai

Iscriviti allaNewsletter della Sezione

Iscriviti per ricevere le notizie dalla Sezione direttamente nella tua casella email. Non invieremo spam!

La tua iscrizione è avvenuta con successo!