DOMENICA 15 maggio 2016

Il Monte Prana è la montagna più meridionale delle Alpi Apuane e si presenta con profilo caratteristico dalla piana di Viareggio. La vetta (1221 m) sorge all’estremità settentrionale di una lunga cresta, terminante a sud con un più modesto rilievo detto Monte Pedone.

L’escursione verrà effettuata con mezzi propri. Partiremo a piedi poco dopo l’abitato di Casoli sulle colline sopra Camaiore, prendendo il sentiero CAI n.2, che poi abbandoneremo per dirigersi verso la caratteristica località detta Grotta all’Onda. Proseguendo andremo a intersecare il sentiero 3 che proviene da S. Rocchino per raggiungere la Foce del Pallone e poi Foce del Termine o del Crocione; da qui, camminando in direzione sud verso la località denominata Campo all’ Orzo, arriveremo alla Focetta di San Vincenzo da dove inizia l’itinerario di vetta che porta sul Monte Prana, dove è situata una grande croce dedicata ai caduti di tutte le guerre.

La discesa avverrà lungo lo stesso tracciato fino alla Focetta di San Vincenzo; da lì il sentiero CAI n. 112 ci riporterà al punto di partenza.

Partenza: ore 7.00 da Piazza Oplà con mezzi propri

Difficoltà: E

Tempi percorrenza:  6 ore circa

Dislivello: 850 m circa

Pranzo: al sacco

Direttore: AE Daniele Buongiovanni  cell. 339 2357201

Coadiutore: ASE  Daniele Zini cell. 333 6991972