Domenica 23 ottobre
Prataccio-Le Lari-Prunetta

L’escursione si svolge nel territorio del Comune di Piteglio, nell’Appennino Pistoiese, attraverso un percorso con partenza ed arrivo presso la frazione di Prataccio (865 m). L’escursione attraversa luoghi di interesse naturalistico e storico toccando diversi sentieri tra cui il “M.P.T. Montagna Pistoiese Trekking”, il CAI 00 diretto verso il Monte Oppio, il “Cammino di San Bartolomeo” limitatamente al tratto tra Prataccio e Prunetta, e parte di percorsi inclusi nelle “Vie del Castagno” e nell’ “Itinerario del Ghiaccio” dell’Ecomuseo della Montagna Pistoiese. Attraverseremo le belle faggete dei monti delle Lari costeggiando esternamente l’Oasi Dynamo, riserva naturalistica affiliata al WWF, passando anche dalle note sorgenti del fiume Reno (960 m) e dalla cima delle Lari (1200 m), con la caratteristica croce (visibile dall’esterno poiché inclusa nell’Oasi).
Lungo lo spartiacque di due valli, quella del torrente Lima che scorre verso il mar Ligure, e quella appunto del fiume Reno che scorre verso l’Adriatico, attraverseremo l’abitato di Prunetta (958 m), nel Medioevo importante punto di transito tra il pistoiese e la Garfagnana, la cui storia e le cui leggende si intrecciano con quelle dei Cavalieri Templari. Lungo il cammino potremo osservare anche varie testimonianze di cultura rurale, quali ruderi di ghiacciaie e di vecchi molini ad acqua per la macinatura di cereali e castagne risalenti a diversi periodi storici.
Al termine dell’escursione, per chi vorrà trattenersi un poco in compagnia, sarà presente un piccolo ristoro organizzato dalla Pro Loco di Prataccio presso i locali della Misericordia.

 

Partenza: ore 7.45 da Piazza Oplà con mezzi propri
Difficoltà: E *
Dislivelli: 350 m in salita e 350 m in discesa
Tempi di percorrenza: 4-5 ore (escluse le soste)
Pranzo: al sacco
Diretttore: Emanuele Marraccini 349.6300602 – Giulia Giuntoli cell. 340.3090349