Domenica 21 Giugno 2015

L’Altopiano delle Pizzorne, situato a nord della pianura lucchese, è delimitato dalle valli: Lima a nord, Pescia di Collodi a est, Garfagnana a ovest. L’altezza dei suoi principali rilievi è relativamente modesta rispetto alla catena principale dello spartiacque appenninico.

Solamente alcune quote sono di poco superiori a 1000 metri. Malgrado questi dati la sua posizione consente di ammirare notevoli panorami sulle valli circostanti: dalla pianura di Lucca fino alla catena del M. Serra e al mare. Notevole è la sua copertura arborea, formata da folte foreste di latifoglie e conifere, e la sua fitta rete di sentieri e strade forestali.

Caratteristici i paesi insediarti sui versanti: Matraia, Pariana, Boveglio, Villa Basilica (sede comunale); interessanti alcuni siti: a M. Pietra Pertosa sono visitabili i resti di una struttura sepolcrale preistorica e gli scavi che hanno riportato alla luce un villaggio del III secolo a.C. abitato da popoli liguri apuani; lungo il percorso incontreremo antiche e suggestive pievi dedicate a S. Bartolomeo e alla Madonna del Monte.

L’itinerario, che percorre strade forestali, facili sentieri e brevi tratti di strada asfaltata, si snoderà nella parte più elevata dell’altopiano con partenza e ritorno dal ‘Romitorio’, dove sono presenti ampi parcheggi, un ristorante e un negozio di generi alimentari.

Partenza: ore 7.00 Piazza Oplà con mezzi propri
Difficoltà: E
Tempi percorrenza: 5/6 ore
Dislivello: 500 m circa
Direttore: Renzo Becagli cell. 329.2192248
Coadiutore: Maria Chiara Morozzi cell. 333.3507884

Venerdì 19 giugno in Sezione proiezione documentario ambientale sulle Pizzorne

[foto: https://ulisse.wordpress.com]