Club Alpino Italiano - Sezione di Pistoia

Tra la Terra e il Cielo

In collaborazione con l Ecomuseo della Montagna Pistoiese 4 giornate di musica popolare durante il mese di agosto al bivacco del Lago Nero. Escursione con guida GAE per raggiungere il bivacco partendo dall’ Orto Botanico Forestale di Abetone il giorno dei concerti.

Leggi tutto...

Intersezionale con il Cai di Gubbio nei dintorni del Rif. Portafranca

[et_pb_section bb_built=”1″ fullwidth=”off” specialty=”on”][et_pb_column type=”1_4″][et_pb_sidebar _builder_version=”3.10.1″ area=”sidebar-1″ /][/et_pb_column][et_pb_column type=”1_2″ specialty_columns=”2″][et_pb_row_inner admin_label=”Riga”][et_pb_column_inner type=”4_4″ saved_specialty_column_type=”1_2″][et_pb_image _builder_version=”3.10.1″ src=”http://www.caipistoia.org/wp-content/uploads/2018/07/crinale-appennino.jpg” /][et_pb_text _builder_version=”3.12.2″]

ATTENZIONE:

ESCURSIONE ANNULLATA CAUSA MALTEMPO

INTERSEZIONALE CON IL CAI DI GUBBIO NEI DINTORNI DEL RIFUGIO PORTAFRANCA Sabato 25 e Domenica 26 AGOSTO 2018

Partenza: il giorno 25/08 alle ore 9,30 da Piazza Oplà con mezzi propri, ritorno per ore 17,30 circa del giorno 26/08 in Piazza Oplà
Difficoltà: EE
Abbigliamento e attrezzatura: scarponcini da trekking con suola ben scolpita. Zaino con sacco a pelo o sacco lenzuolo, oltre al necessario per un’escursione di due giorni
Tempi percorrenza: 6 ore il primo giorno-6 ore il secondo giorno (soste escluse)
Dislivello: 600-700 m circa di salita effettiva sia il 25 che il 26/08
Pranzo: al sacco il primo ed il secondo giorno, cena al rifugio
Direttore: François Rizzuto cell. 339.4787889

Note: per i soci della Sezione che volessero pernottare in rifugio si fa presente che alla data del 24/07/2018 sono disponibili alcuni posti (circa 10) che saranno disponibili fino ad esaurimento o prenotazioni da parte di altre persone (per il pernottamento valgono le tariffe del rifugio). Gli altri soci potranno partecipare nelle giornate singole, il primo giorno partendo la mattina col gruppo da Piazza Oplà od il secondo giorno raggiungendo il gruppo al rifugio. In entrambi i casi andranno presi accordi con il direttore di escursione.

Il programma di tale escursione potrà subire variazioni od essere annullato a seguito di previsioni meteo non buone od altri imprevisti che dovessero presentarsi.

Programma 25 agosto 2018

Il primo giorno partiremo intorno alle 9,30 dal Piazza Oplà, dove aspetteremo l’arrivo dei soci di Gubbio. Ci dirigeremo verso la loc. Casetta Pulledrari, dove inizieremo l’escursione intorno alle ore 10,30. Prenderemo il sentiero 3 che in salita prima ci porterà al Passo del Rombiciaio, successivamente prenderemo il sentiero 35 prima del Rifugio del Montanaro.

Questo sentiero, dopo un primo tratto in discesa, ci porterà alla località Pian Grande da dove, dopo un ultimo tratto in salta, arriveremo al Rifugio Portafranca, dove faremo la pausa pranzo. Dopo il pranzo, visiteremo i dintorni con la salita al Monte Gennaio, dopo la quale torneremo al rifugio per il pernottamento e la cena.

 

Programma 26 agosto 2018

 

Il secondo giorno partiremo dal rifugio intorno alle 9,00, prenderemo il sentiero 5 fino alla Fonte dell’Uccelliera ed a seguire lo 00 fino al Passo del Cancellino ed al Passo dello Strofinatoio. Da qui con lo 00 ed alcuni sali-scendi arriveremo al Lago Scaffaiolo, dove ci fermeremo per il pranzo. Al termine della pausa, prenderemo il sentiero 20 fino al Passo della Nevaia, proseguiremo fino al Rifugio del Montanaro e con il sentiero 3 torneremo alle auto. Da qui andremo a Pistoia dove saluteremo i soci di Gubbio.

[/et_pb_text][et_pb_gallery _builder_version=”3.10.1″ gallery_ids=”4310,4311″ posts_number=”2″ show_title_and_caption=”off” show_pagination=”off” zoom_icon_color=”#000000″ hover_overlay_color=”rgba(255,255,255,0.9)” /][/et_pb_column_inner][/et_pb_row_inner][/et_pb_column][et_pb_column type=”1_4″][et_pb_sidebar _builder_version=”3.10.1″ area=”et_pb_widget_area_1″ /][/et_pb_column][/et_pb_section]

Mountain bike in Garfagnana: anello dell’Orrido 08/07/2018

Lunga ed impegnativa escursione che ci consentirà di fare un vero e proprio salto nel passato addirittura al tempo dei longobardi percorrendo un breve tratto, da Pieve Monti di Villa al rifugio Casentini, del Cammino di Santa Giulia, l’itinerario della traslazione delle reliquie della Santa dall’Isola di Gorgona a Brescia avvenute nel 763 d.C circa per volontà del Re Desiderio.

Salendo attraverseremo numerosi borghi medioevali, visiteremo il caratteristico paese di Montefegatesi e attraverso l’antica via del Duca giungeremo fin sopra le gole dell’Orrido di Botri avvolti da bellissimi panorami montani. Giunti al Rifugio Casentini, dove sarà possibile pranzare, inizieremo la lunga e bellissima discesa che ci riporterà al paese di Tereglio e poi al luogo di partenza. E’ raccomandata una ottima condizione fisica per affrontare i lunghi ed impegnativi tratti in salita oltre a buone tecniche di conduzione della bici. Presenza di numerosi tratti esposti, da fare a piedi.

Distanza: 54 km
Dislivello: +/- 1900 mt
Difficoltà: BC/BC (scala di difficoltà tecnica CAI)
Tempi di percorrenza: circa 8,00 ore (comprensivi di soste) – tempo orientativo.
Ciclabilità: 90% circa (10% bici a spinta) – 80% sterrato, 20% asfalto – Presenza di numerosi tratti esposti
Ritrovo: ore 8.30 Presso il Centro Sportivo Don Giampaoli a FORNOLI (LU), partenza ore 9.00.

Pranzo al sacco, possibile pranzo presso il rifugio Casentini – Possibile rifornimento di acqua durante il percorso.

MTB meccanicamente efficiente e con pneumatici adatti per il fuoristrada. Casco obbligatorio omologato e in regola con la scadenza dei 5 anni. Vestiario stagionale adeguato, antivento- antipioggia e necessario per forature e altre riparazioni meccaniche.
L’iscrizione implica presa visione e approvazione del regolamento ciclo escursionistico sezionale. https://www.caipistoia.org/regolamento-del-gruppo-sezionale-mtb/

Costi: 1€ contributo spese segreteria (soci e non soci) + 9€ solo i non soci (costo dell’assicurazione)

Termine iscrizioni: venerdì 6 luglio ore 19 per i soci, giovedì 5 luglio ore 18 per i non soci. I non soci dovranno perfezionare l’iscrizione entro venerdì 6 luglio.

Direttore: Andrea Chiti

Per informazioni: Andrea 3388955920 – Per iscrizioni: Gabriele 3288233021 – mtb.caipistoia@gmail.com

Difficoltà tecnica BC – (per cicloescursionisti di buone capacità tecniche) percorso su sterrate molto sconnesse o su mulattiere e sentieri dal fondo piuttosto sconnesso ma abbastanza scorrevole oppure compatto ma irregolare, con qualche ostacolo naturale (per es. gradini di roccia o radici)

Trekking “Il Cammino di San Bartolomeo – La 100 Km. con Francisco”

CAMMINI STORICI E DEVOZIONALI : IL CAMMINO DI SAN BARTOLOMEO
Venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 giugno 2018
Il Gruppo Studi Alta Val di Lima, in collaborazione con l’Ecomuseo Montagna Pistoiese, Pro Loco e associazioni culturali della montagna pistoiese, e con la partecipazione delle sezioni CAI Pistoia e Maresca-Montagna Pistoiese, nonché del gruppo Scout Pistoia 4, promuove ed organizza per i giorni 22, 23 e 24 giugno il trekking “Il Cammino di San Bartolomeo – La 100 Km. con Francisco”, percorso storico, naturalistico e devozionale pedonale, normalmente percorso in cinque tappe, che unisce i luoghi dedicati al culto del santo fra Emilia e Toscana: Fiumalbo, Cutigliano, Spedaletto e Pistoia, e che verrà percorso insieme al pellegrino Francisco Sancho, spagnolo di origine e vicentino di adozione, che dal 2014 ha fatto del pellegrinaggio a piedi la sua espressione di vita cristiana.

Il percorso si svolge in massima parte per mulattiere, stradelli e sentieri, con partenza da Fiumalbo (MO) fino a raggiungere Pistoia, attraverso il cuore verde della Montagna Pistoiese.
Obiettivi dell’ iniziativa: contribuire a trovare fondi per il restauro della Chiesa della Madonna della Piazza di Cutigliano, e, non secondario, occasione per far conoscere e promuovere in maniera estesa questo Cammino che attraversa geograficamente il «cuore» della Montagna Pistoiese .

Programma

Programma
Partenza da Fiumalbo 22 giugno e arrivo a Pistoia domenica 24 giugno. La camminata si svolgerà in tre tappe:

Venerdì 22 giugno
Fiumalbo: festeggiamenti, celebrazioni e timbratura delle credenziali; ore 9:00 partenza con il pellegrino Francisco Sancho.

Ore 11:30 circa passaggio dall’Abetone con piccolo ristoro a cura Proloco Abetone e timbratura delle credenziali; a seguire passaggio da Rivoreta (ore 13:30) con timbratura delle credenziali e ristoro a cura del Museo della gente di Rivoreta; ripartenza ore 14:30/15:00 per Cutigliano.

Ore 17:30/18:00 arrivo a Cutigliano con timbratura delle credenziali a cura del Gruppo Studi Alta Val di Lima. A seguire festeggiamenti, inaugurazione Totem, intrattenimenti e cena di beneficienza per raccolta fondi per restauro chiesa della Madonna della Piazza.

Sabato 23 giugno
Ore 5:00, dopo timbratura delle credenziali partenza da Cutigliano con passaggio previsto a Popiglio alle ore 8:00 circa, con timbratura delle credenziali e ristoro a cura Proloco del paese. Di seguito passaggio dal Ponte di Castruccio con timbratura delle credenziali per arrivare a Piteglio ore 10:00 circa; breve sosta per ristoro e timbratura delle credenziali a cura Proloco Piteglio.

Ore 11:30 passaggio da Prataccio e arrivo a Prunetta alle ore 13:00, con timbratura delle credenziali e ristoro a cura della Proloco Prunetta.

Ore 14:30, passaggio e breve sosta a Le Piastre per caffè a cura Proloco di Le Piastre. Arrivo a Pontepetri alle 17:00 circa dove è previsto un open day dei musei dell’Ecomuseo della Montagna Pistoiese.

Timbratura delle credenziali e ristoro a cura Proloco di Pontepetri. Ore 17:30 partenza per arrivare alle 21:00/21:30 a Spedaletto dove è prevista cena, pernottamento e timbratura delle credenziali a cura della locale Proloco.

Domenica 24 giugno

Ore 7:30 partenza da Spedaletto per località Badia a Taona raggiunta seguendo il torrente Limentra di Sambuca, con successivo passaggio dalla località il “Poggione” per scendere al paese di Baggio, con timbratura delle credenziali e ristoro a cura della Proloco del paese.

Ore 13:00/13:30 discesa per l’antica Via Baiana, per giungere in successione a Mengarone, Bussotto e Candeglia, con arrivo alle ore 16:30/17:00 a Pistoia, in piazza di San Bartolomeo in Pantano, dove avverrà la timbratura delle credenziali e l’inaugurazione del Totem del Cammino di San Bartolomeo alla presenza di autorità istituzionali e religiose.

Per questo tratto di circa 24 km, la Sezione CAI Pistoia si è impegnata a essere presente con propri soci conoscitori del percorso, unitamente al Gruppo Scout Pistoia 4, e raccogliere, per i soli soci CAI le iscrizioni per solo il 3° tratto, e per chi lo desideri, le prenotazioni per cena e pernottamento di sabato 23 giugno presso le strutture di Spedaletto, al fine di passare una piacevole serata in compagnia del pellegrino Francisco e dei valligiani. Nel pomeriggio è previsto il recupero della propria auto con servizio navetta Pistoia-Spedaletto.

Per informazioni e iscrizioni solo Soci CAI al 3° tratto Spedaletto – Pistoia contattare:

  • Daniele Fronges cell. 338 6181891;
  • Franco Bertini cell. 339 8904862;
  • Marzio Magnani cell. 333 7225206

Per informazioni e iscrizioni per l’intero percorso o altre singole tappe:

  • giorni feriali APT di Abetone e Cutigliano tel. 0573-68029
  • giorni festivi Ecomuseo Montagna Pistoiese tel. 800 974102
  • Associazione Turistica Fiumalbo Città d’Arte 0536-73909 info@fiumalbocittadarte.it

Sentiero attrezzato “Bepi Zac”

Sentiero attrezzato “Bepi Zac” – sabato 14 e domenica 15 luglio 2018

Partenza ore 6 da Pistoia P.za Oplà in pullman con direzione passo S. Pellegrino in provincia di Trento (1.919mt slm).
Arrivo previsto per ora di pranzo, da consumare sul posto a piacere. Ripartenza a piedi per giungere in circa 2h scarse al rifugio Passo delle Selle, sull’omonimo valico (2.528mt slm). Nella struttura cena, pernottamento e colazione.
Domenica mattina di buon ora inizieremo il cammino lungo il sentiero n°637 Bepi Zac, alternando sali-scendi e tratti attrezzati. Saliremo alla quota maggiore di 2.762mt sulla Cima de Costabela e una volta arrivati al Sasso di Costabela (anche noto come El Ciastel de Costabela), faremo rientro dalla valle di S. Nicolò presso l’abitato di Pozza di Fassa (1.340mt slm). Valuteremo in loco la possibilità di utilizzare la navetta, a pagamento, per l’attraversamento della valle, circa 6 km. Qui ci attenderà il pullman per la fase di ritorno verso casa. Cena lungo strada ed arrivo previsto entro la mezzanotte. Disponibilità max 30 posti!

DATI RIASSUNTIVI

Direttori: AE Buongiovanni D. 339-2357201 e ASE Sartini S. 349-2594128.
Iscrizione obbligatoria in sede da venerdì 15/06 a martedì 03/07, dalle 21:30 alle 23. Richiesta caparra di €20.
Classificazione difficoltà EEA: percorso che prevede obbligatoriamente l’utilizzo del set da ferrata (casco, imbrago e kit), il passaggio di tratti esposti ed un buon allenamento fisico.
Abbigliamento da montagna: scarponi con battistrada ben scolpito, antivento e guscio sempre al seguito. Si ricorda che in rifugio è necessario il sacco-lenzuono. Portare la pila frontale!
Dislivelli complessivi: 1°gg 610mt in salita; 2°gg 420 in salita + 1.130 in discesa.
Tempi indicativi: 1°gg h2 – 2°gg h7/8 senza sosta.
Trasporto in pullman, partenza da Piazza Oplà h6 – RITROVO h 05:45 – costo ripartito equamente tra i partecipanti (indicativamente €45 +/-).

Rif. Passo delle Selle trattamento di mezza-pensione €47 (bevande escluse).

Pranzo al sacco domenica; libero il pranzo di sabato e la cena di domenica.

Contributo organizzativo per la sezione: €1 per i soci ed €2 per i non soci, al giorno.

ATTENZIONE: i direttori di escursione si riservano di accogliere le iscrizioni basandosi sulla valutazione delle capacità ed esperienze del richiedente

Logo Cai

Iscriviti allaNewsletter della Sezione

Iscriviti per ricevere le notizie dalla Sezione direttamente nella tua casella email. Non invieremo spam!

La tua iscrizione è avvenuta con successo!