CIASPOLATA IN DOLOMITI: VAL DI FUNES 16/17 MARZO 2019

Anche quest’anno concludiamo la stagione delle escursioni invernali con un weekend in trasferta; la nostra meta sarà la meravigliosa ed incontaminata Val di Funes, oasi di pace situata nel Parco Naturale Puez-Odle, all’interno delle Dolomiti di Gardena. Vista la scarsa presenza di impianti di risalita, avremo la possibilità di godere pienamente di un paesaggio incantato, con boschi e radure che si alternano, incorniciati dalle imponenti pareti delle Odle di Eores e di Funes. L’alpinista Reinhold Messner sviluppò proprio qui la sua passione per le grandi scalate, conquistando le sue prime cime quando era ancora un ragazzo.

Saranno previsti due itinerari ad anello, entrambi con partenza dal parcheggio di Zannes (m. 1680) a pochi chilometri dal paese di Santa Maddalena. I percorsi si svilupperanno sia su strade forestali battute da mezzi meccanici, sia su sentieri minori comunque ben tracciati ed individuabili.

Il sabato, dopo la sosta per il pranzo presso il ristoro Zans, raggiungeremo la Malga Gampen (m. 2062), passando per la Malga Kaserill su sentiero n. 25, attraverso un itinerario soleggiato nel versante settentrionale della valle, sotto le Odle di Eores. Rientro per sentiero battuto n. 33.

La domenica ci sposteremo sul versante meridionale, raggiungendo il Rifugio delle Odle (m. 2000), dove sosteremo per il pranzo. Il pomeriggio percorreremo il sentiero n. 35 denominato Adolf Munkel Weg, che di darà l’opportunità di ammirare più da vicino la maestosità delle Odle di Funes, con le guglie appuntite che culminano nella vetta del Sass Rigais (m. 3025). Il rientro al parcheggio avverrà per il sentiero n. 35A.

Entrambi gli itinerari potranno subire variazioni per condizioni nivo-meteorologiche non adeguate agli standard di sicurezza.

Obbligatorio abbigliamento da escursionismo invernale; scarponi da montagna con suola ben scolpita e adatti alla neve, ciaspole e bastoncini, guanti e cappello di scorta. L’escursione richiede buona condizione fisica e praticità dell’ambiente montano in stagione invernale; i direttori di escursione si riservano di accogliere le iscrizioni di chi non viene ritenuto idoneo alla partecipazione per capacità e/o attrezzatura.

POSTI DISPONIBILI 40

Le iscrizioni partiranno dal giorno 8 FEBBRAIO e verranno accolte ESCLUSIVAMENTE in Sezione il martedì e il venerdì, dalle ore 21,15 alle ore 23,15, mediante il versamento di un acconto di euro 50,00 per prenotazione albergo e pullman. L’iscrizione verrà confermata SOLO con il versamento dell’acconto previsto.

Per i non soci è richiesto il versamento aggiuntivo di euro 18,00 per la copertura dei costi di assicurazione.

Ritrovo: ore 5,45 Piazza Oplà
Partenza: ore 6,00 – previsto l’utilizzo di pullman privato al raggiungimento della quota prevista di n. 40 partecipanti. In difetto, il viaggio avverrà con mezzi propri.
Difficoltà: EAI
Dislivello e tempi percorrenza: primo giorno 400 m. +/- circa 4 h. – secondo giorno 500 m. +/- circa 5 ore (soste escluse)
Pranzi: presso rifugi come sopra indicato oppure al sacco.
Pernottamento: Hotel Ranuimϋllerhof – trattamento mezza pensione.
Costi: euro 70,00 + 1,50 (tassa di soggiorno) per il pernottamento in albergo – circa euro 45,00 per il viaggio in pullman (da ricalcolare al momento in caso di utilizzo mezzi propri).
Direttore: Stefano Marini 339-1835906
Coadiutori: Silvia Bombarda 349-4418173, Marco Masi 349-4117547

N.B.: Per tutte le sopra indicate attività su neve è indispensabile l’abbigliamento idoneo all’ambiente invernale, guanti (2 paia), cappello (2), scarponi da montagna con suola ben scolpita ed adatti alla neve, ciaspole e bastoncini. Il direttore di escursione si riserva di escludere dall’attività chiunque fosse ritenuto, per capacità o attrezzatura, inadeguato alle circostanze.

AVVERTENZE E COMUNICAZIONI:

Per partecipare alle gite sociali è necessario prendere visione preventivamente del “Regolamento delle attività escursionistiche”, anche al fine di scegliere di partecipare in sicurezza alle escursioni che più ci aggradano ed evitare quelle con difficoltà di grado superiore alle proprie forze e capacità tecniche.

I non Soci CAI che desiderano partecipare alle gite organizzate dalla Sezione, sono obbligati al pagamento della quota assicurativa all’atto della propria iscrizione, pena l’inderogabile esclusione.

Le iscrizioni alle gite devono essere fatte esclusivamente presso la sede della Sezione – Via Antonini, 7 – Pistoia (tel. 0573.365582)

IL DIRETTORE DI ESCURSIONE SI RISERVA DI ACCETTARE LE RICHIESTE DI ISCRIZIONE IN BASE ALLA VALUTAZIONE DEI REQUISITI E DELL’ATTREZZATURA DEI RICHIEDENTI