Club Alpino Italiano - Sezione di Pistoia

Alta Valleriana: il Castello di Lignana

Domenica 12 settembre 2021

L’itinerario si svolge nella Valleriana o “Svizzera Pesciatina” nel territorio montano del Comune di Pescia al piede occidentale dell’ Appennino Tosco-Emiliano. L’escursione ad anello ha inizio dalla località Montaione (465 m) sopra il paese di Sorana.

Percorreremo una vecchia carrareccia con moderata pendenza fino a località Le Serrine. Da qui ci ricongiungeremo alla strada asfaltata principale ed arriveremo a Pontito (749 m), il castello più remoto e isolato della Valleriana.

Visiteremo il paese, attraversando le sue viuzze che si stendono sul fianco del crinale su cui si inerpica con una pendenza a tratti elevatissima. Giungeremo sulla rocca, dove sorge la Chiesa dei SS. Andrea e Lucia, le cui campane, secondo una antica leggenda, sarebbero appartenute all’Undicesima Castella della Svizzera Pesciatina: il distrutto castello di Lignana.
Nella piazzetta della chiesa potremo pranzare su una bellissima terrazza che si affaccia su tutta la valle. Da qui potremo godere di una meravigliosa vista su tutta la Valleriana e sul crinale che sovrasta Pontito, quello che dal Monte Battifolle (1110 m) si snoda verso il monte Granaio (1043 m). Proprio su questo crinale si apre il passo di Croce a Veglia, importante ed antico passaggio verso la Val di Lima, Modena e il Nord Italia; la zona fu inoltre interessata dalla vicende belliche del secolo scorso, per la presenza della Linea Gotica.

Dopo il pranzo ci dirigeremo verso il Passo delle Serrine e seguendo una carrareccia saliremo fino al Pian della Gombola (833 m). Da qui, seguendo il sentiero di crinale CAI 54 raggiungeremo la vetta del Monte Lignana (855 m) da cui si ergeva la Torre del Mazzalucchio e infine i resti di Lignana. Questo castello fu distrutto nel 1364 dai Pisani ghibellini e poi abbandonato dalla Repubblica Fiorentina che, dopo averlo difeso sconfiggendo i Pisani, non lo ricostruì, in quanto non rappresentava più un punto strategico per la Signoria Fiorentina. Di Lignana rimangono soltanto una torre distrutta, porzioni delle mura, la Chiesa dei Santi Jacopo e Santa Caterina e un piccolo oratorio.

Da qui, continueremo a seguire il sentiero 54 per gli ultimi due chilometri attraverso una fitta macchia di erica arborea, brugo e ginestre, fino a Montaione.

Dettagli Escursione

Ritrovo: Piazza Oplà ore 7:00 (partenza da agriturismo Montaione alle ore 8:00)
Partenza: mezzi propri
Difficoltà: E (escursionistico). Richiesto un buon allenamento dato l’accentuato dislivello complessivo. Itinerario prevalentemente su sentieri di montagna e carrarecce. Il percorso presenta frequenti sali e scendi, con alcuni tratti in salita e in discesa che possono risultare impegnativi per la pendenza accentuata. Presenti tratti di sentiero con vegetazione invadente (necessari pantaloni lunghi e idoneo abbigliamento da escursione).
Dislivello e tempi di percorrenza: dislivello 950 m in salita; altitudine massima 891 m; lunghezza: 15 km
Pranzo: al sacco

Abbigliamento e attrezzatura: obbligatori scarponcini da trekking alti alla caviglia con suola in Vibram, uno zaino da giornata con riserva d’acqua da 2L e il pranzo al sacco. Abbigliamento comodo e a strati adatto alla montagna, pantaloni lunghi tecnici, giacca antipioggia, cappello, bastoncini da trekking, mascherina e gel igienizzante mani.

Direttori: Giulia Giuntoli 340-3090349 giulia_giuntoli@yahoo.it , Emanuele Marraccini 349-6300602.

Per prenotare è obbligatorio comunicare per iscritto il proprio interesse, attraverso una email, un sms, o per whatsapp. Telefonare ai numeri sopra indicati per maggiori dettagli.

NB: Viste le precauzioni ancora necessarie per impedire la diffusione del covid-19, è fatto obbligo avere in dotazione la mascherina e rispettare il distanziamento sociale durante l’escursione. Scaricare il modulo di auto certificazione da compilare e firmare in entrambi i settori e consegnare al momento della partenza

In caso di meteo sfavorevole o incerto, l’uscita potrebbe essere annullata ad insindacabile giudizio del/dei direttore/i di escursione; nel dubbio si prega di contattarlo/i.
Leggi il Regolamento attività escursionistiche della Sezione →

NOTE:

  • escursione riservata ai soli soci
  • obbligo di iscrizione
  • obbligo di presentazione dell’auto certificazione

SCARICA IL MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE

Logo Cai

Iscriviti allaNewsletter della Sezione

Iscriviti per ricevere le notizie dalla Sezione direttamente nella tua casella email. Non invieremo spam!

La tua iscrizione è avvenuta con successo!