Club Alpino Italiano - Sezione di Pistoia

Non andiamo in Montagna da soli

Dopo tutto questo tempo stiamo iniziando a recuperare la normalità, consapevoli che anche il nostro modo di vivere la montagna sarà profondamente mutato.
Abbiamo effettuato un consiglio Virtuale per iniziare a tracciare le soluzioni che potranno permetterci di rivivere le nostre strutture -sia i due rifugi che la sede- dato che ad ora sono e devono restare chiuse.

Siamo in trepida attesa di indicazioni dal CAI Centrale che ha scritto al Governo; cosi come il CAI regionale ha scritto al presidente della Regione Toscana, che al momento non hanno avuto  specifica risposta.

Tutto quello che è stato consigliato è di mantenere il “distanziamento sociale” unica vera arma di difesa.
È possibile fare Trekking, arrampicata ed alpinismo, ma in solitaria; proprio questo contraddittorio, ci spinge a non incentivare l’attività individuale che può abbassare gli standard di sicurezza che in tutti i corsi promuoviamo.

NON ANDIAMO IN MONTAGNA DA SOLI.

Ricordiamoci che non sono state chiuse le montagne ma è stato chiesto di non attivare il Soccorso ed affollare ulteriormente il Sistema sanitario.

Speriamo quanto prima di poter riattivare le nostre attività sezionali e di gruppo, tornando a godere in sicurezza della socialità che ci contraddistingue e riappropriarci della condivisione che il vivere la montagna ci ha insegnato .

Da Lunedì 18 ci aspettiamo grandi aperture, ma dovremo essere comunque responsabili, per noi e per gli altri.
Anche io ho tanta voglia di montagna, ma questa situazione non è un interruttore acceso/spento

Scarica la foto sottostante con le linee guida che rimandano al un comportamento prudenziale, che varrà anche per la auspicata prossima riapertura dei rifugi; facciamone tesoro.

A presto
Francesco Taddei

Regolamento

Logo Cai

Iscriviti allaNewsletter della Sezione

Iscriviti per ricevere le notizie dalla Sezione direttamente nella tua casella email. Non invieremo spam!

La tua iscrizione è avvenuta con successo!