Le adesioni verranno accettate presso la sede a partire dal giorno 09/05, nei giorni di apertura della stessa (martedì e venerdì), dalle ore 21,15 alle ore 23,00.

Parcheggiate le auto nel parcheggio della chiesa di Vico Pancellorum, si torna indietro sulla strada asfaltata fino al primo tornante, dove troviamo l’inizio del sentiero 8 che prendiamo. La prima parte di tale sentiero è un tratto largo con leggera pendenza, dopo circa 10 minuti il sentiero diventa più stretto ed inizia a salire. Arriviamo all’incrocio con il sentiero 8b (da dove torneremo al ritorno) dopo circa 40 minuti dalla partenza, mentre noi prenderemo sulla destra il sentiero 8, che da questo punto inizia a salire in maniera abbastanza ripida su traccia stretta, passando sotto le pendici del monte Alto.

In questa parte della salita, che faremo su traccia stretta salendo di quota, ci troveremo alla nostra sinistra la vallata del torrente Coccia di Vico, con i monti Cimo e Limano, mentre alla nostra destra troveremo prima le pendici del Monte Alto e successivamente quelle del Balzo Nero.
Dopo circa due ore arriveremo alla fine del tratto più ripido della salita, si tratta dell’incrocio tra il sentiero 8 sulla destra ed il sentiero 8b sulla sinistra: noi prenderemo il sentiero 8 che prima ci farà attraversare un pianoro con una fontana ed un tavolo in pietra (dove potremo fare una pausa), dopo arriveremo alla località denominata I Piani, dove prenderemo il sentiero sulla destra che in circa 30 minuti ci porterà in vetta (per salire in vetta dovremo attraversare un tratto su roccia che
richiederà attenzione e l’aiuto delle mani). Se saremo fortunati ed il tempo sarà chiaro, dalla vetta potremmo vedere un bel panorama, dalla Valle della Lima al crinale di Prati Bellincioni, dalla Penna di Lucchio al Monte Memoriante.

Dopo pranzo faremo a ritroso il sentiero dell’andata fino all’incrocio tra i sentieri 8 ed 8b. In questo caso prenderemo il sentiero 8b, che prima ci permetterà di scendere attraverso il bosco fino ad un primo torrente che guaderemo, successivamente attraverseremo il letto in secca di un ulteriore torrente, per ritrovare il sentiero dall’altra parte. Da questo punto per circa 1 ora il sentiero si troverà da una parte all’altra del torrente in secca, che dovremo attraversare di volta in volta, facendo attenzione, camminando sui massi presenti per spostarci da un lato all’altro del torrente. Alla fine di tale tratto ritroveremo l’incrocio con il sentiero 8 che abbiamo incontrato all’inizio. In questo caso prenderemo in discesa il sentiero 8 sulla destra, che ci porterà rifacendo a ritroso il tratto della mattina al parcheggio di Vico Pancellorum.

I LUOGHI DELL’ESCURSIONE

Vico Pancellorum: frazione del comune di Bagni di Lucca dove è presente la Pieve di San Paolo, ricordata dall’anno 873, dove è presente una statua lignea di San Paolo ed un’acquasantiera in marmo

Balzo Nero: montagna oggetto dell’escursione che deve il suo nome alla parte terminale composta da un tipo di roccia di colore scuro denominato breccione.

GALLERY ESCURSIONE: